.
Annunci online

CULTURA
13 marzo 2009
Chi è che plagia?
Sono alcuni mesi che cerco di scrivere alcune riflessioni nel mio blog ma non ci riesco. Vuoi perchè anch'io sono ormai satura di questa vicenda, vuoi perchè sono presa da altro (mancano circa 25 giorni alla mia d.p.p., anche qualcosa di meno considerando la mia tendenza ad anticipare).
Colgo però la palla al balzo, partendo
dal post di questo blog per lanciare degli imput, magari qualcun'altro avrà voglia di raccogliere queste mie riflessioni e scrivere lui/lei qualcosa di più ampio in merito.
Di tanto in tanto mi giunge la notizia che persone che erano molto dento il lavoro di Arkeon, che ad Arkeon devono molto, improvvisamente hanno iniziato ad avere dubbi e sono arrivati a rinnegare tutto quello che avevano costruito, a sostenere che quella studiosa ha ragione nel dire che siamo stati plagiati.
Ora, per quanto concerne l'avere dubbi, nulla di strano. Ammetto che anche mio marito e io qualche dubbio lo abbiamo avuto, ci siamo posti delle domande e ci siamo dati delle risposte. Ma, proprio perchè non ci riteniamo plagiati, abbiamo concluso che la studiosa ha torto. Noi gran parte di ciò che siamo, di ciò che abbiamo ottenuto, lo abbiamo ottenuto grazie al lavoro con Arkeon.
Ora davvero non riesco a capire come persone che sono uscite, attraverso il lavoro, da situazioni pesantissime (ex, tossicodipendenze), che hanno costruito delle famiglie, possano arrivare a pensare che sia stata tutta un'illusione, tutto un inganno.
Allora mi viene spontanea una domanda. Non è che chi plagia è la studiosa?







Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. plagio arkeon tinelli

permalink | inviato da sadal-melik il 13/3/2009 alle 21:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE